image1 image2 image3
PERCHE' IO . ITALIA ? PDF Stampa E-mail

Add this to your website

Per il disagio morale, intellettuale, psicologico divenuto insopportabile, non solo per me, ma per tutti gli amici che mi hanno scelto e spinto a dare un volto al Movimento. Gli intenti, il Programma di  Io.Italia  è stato elaborato e concordato con il prezioso aiuto di tanti Autorevoli e Benemeriti Cittadini Italiani che ho l'onore di annoverare tra i miei amici

Per la necessità, non più rinviabile, di rispiegare concretamente, coi fatti, ai miei figli, ai figli dei miei amici e,  mi permetto,ai Vostri figli, il significato di alcuni termini della lingua italiana come: Cittadino, Repubblica, Stato, Democrazia, Equità Sociale, Potere, Giustizia, Ordine Pubblico, Spesa Pubblica, Lavori Pubblici, Appalti, Rispetto delle Regole, Educazione Civica, Dovere e Diritto, Merito e Colpe, Gratificazione e Pena. fin quì proditoriamente stravolti. Con l'applicazione del giusto significato letterale dei termini dare finalmente a loro, alle nuove generazioni, prospettive di nuova prosperità, serenità e dignitosa vita sociale.

Per provare a  mettere ordine alla gestione amministrativa della Repubblica Italiana, per eliminare gli sprechi, per annullare Privilegi pretestuosi, ecc. ecc. ( come forse hai già letto alla voce Io . Italia in Statuto ).

Per riuscire nello scopo, già arduo per gli attuali contenuti oggettivi del Bilancio dello Stato, Io.Italia dovrà raggiungere almeno il 51% dei voti, per sottrarsi alla sterile, anzi dannosa, contrapposizione dialettica che per decenni ha condizionato  l'azione dei Governi che hanno portato il Paese  sull'orlo del baratro.

L'impegno che ci siamo assunto è gravoso ma per evitare che risulti soltanto un patetico, velleitario ed inutile tentativo,  Io.Italia  ha bisogno del nostro impegno e dei nostri voti.

Benvenuti . Olindo Virgili

Tarquinia, 12 Luglio 2012

 

 

Comments  

 
0 #5 francesca.gatti 2012-07-16 07:18
Un consiglio: correggete immediatamente dal proclama quel po' scritto con l'accento..vasc ritto apostrofato...
Ve lodicoper avvisarvi...non possiamo dar ragione alla Fornero quando dice sùche gli italiani sono un popolo di ignoranti...
Grazie
Quote
 
 
+2 #4 sandra piccinini 2012-07-14 12:55
Io italia vuole raccogliere le adesioni di tutti coloro che desiderano sopra ogni cosa riprendere un modo di vivere decoroso produttivo , in poche parole, normale.dove sono finite le eccellenze italiane? IO NON CI STO, io non voglio con l'immobilismo rendermi complice di questa pseudo dittatura bancariobocconi ana. chi ci ha portati a questo punto non è mario monti. è il precedente governo di malfattori.mont i è un esecutore, di sera quando va a dormire saluta militarmente.al le prossime elezioni votiamoci. faremo tavoli in ogni dove anche sui tetti se occorre. frmiamo formiamo la maggioranza, andiamo a roma nel 2013 e vinciamo le elezioni.è una cosa semplice, fattibilissima, giusta e doverosa. ve lo dico io. fidatevi di me, io non sono una quaraquaqua'. mai stata. potete informarvi.e fidarvi.facciam olo per noi per i nostri figli e nipoti. votiamoci e mandiamoli tutti a casa. a presto ciao(mi trovate su facebook)sandra piccinini
Quote
 
 
+1 #3 sandra piccinini 2012-07-14 12:53
le correnti in italia hanno a che fare con l'oceano. mille correnti di ogni tipo e in ogni dove, tutti a urlare lo stesso concetto. le correnti si perdono nell'oceano. noi dobbiamo invece provocare uno tsunami. come si fa? CI SI UNISCE SOTTO UN'UNICA BANDIERA ,come diceva mio nonno. tutti di ogni colore di ogni corrente con un unico obiettivo:ripri stinare un modo decente di vita per tutti con prospettive per i nostri giovani le pensioni per noi vecchi e una sanità ai primi posti.io ho fatto il 68 e anche molto di più non mi soffermo sui dettagli fa parte del passato e quello che conta è il presente.ma la rabbia impotente degli ultimi tempi mi ha portata a rivalutarlo questo passato.
Quote
 
 
+2 #2 sandra piccinini 2012-07-14 12:52
berlusconi può contare su questi ignari e purtroppo vetusti elettori, perchè un uomo/ donna sano/sana di mente MAI rieleggerebbe questyo guitto peraltro senza talento con la malattia delle minorenni. un bugiardo costituzionale che ha mentito sempre anche sui suoi studi e le sue competenze. un uomo pericoloso come solo può esserlo un ignorante.e sto parlando di berlusconi. se mi inoltro tra i suoi delfini possiamo fare un fritto di pesce e buttarlo via perchè avariato.possib ile che le coscienze italiane nn abbiano raggiunto quel punto di non ritorno che può cambiare l'assetto di questo stivale rabberciato senza suola?un calzolaio esperto lo può sicuramente accomodare. nn sarà come nuovo , ma almeno potrà consentire di camminare ancora.
Quote
 
 
0 #1 Massimo 2012-07-13 12:35
Ben detto!
Quote
 

Add comment


Security code
Refresh

Richiedi informazioni

E-mail:
Oggetto:
Messaggio:

Login