image1 image2 image3
IO. ITALIA PDF Stampa E-mail

Add this to your website

IO . ITALIA E 'sconcerto, indignazione, rabbia. Nasce come movimento civilmente rivoluzionario per dare spazio all'Autodeterminazione dei Cittadini, moralizzare le coscienze  e  modificare  profondamente le regole che caratterizzano oggi il rapporto tra i  Cittadini e  le Istituzioni.

IO . ITALIA Nasce attorno ai tavoli per la raccolta delle firme necessarie ad accreditarsi e per  individuare le liste elettorali ai vari livelli.  I candidati liberamente individuati ed eletti opereranno rigorosamente per  realizzare  una  Vera  Democrazia nel  rispetto  assoluto dei valori  indicati dalla Costituzione Italiana, però, con  qualche necessaria  ed  irrinunciabile  modifica.

IO . ITALIA E' il disperato, singolare e  determinato tentativo di sottrarre il Paese a coloro che per sessanta anni l'hanno depredato, vessato con cinismo, disprezzato tutti i suoi cittadini, abusato impunemente delle Leggi, guidandolo, fin qui, ai bordi del  baratro  morale, sociale  ed  economico.

IO . ITALIA nasce per consentire ai cittadini, compresi  coloro che non votano ormai da anni per il rifiuto illuminato dei vari falsi profeti proposti fino ad ora dalla politica , di votare per sè stessi attraverso  Candidati scelti direttamente. Gestirà la politica con i propugnati sani principi,  ridisegnerà l'economia per raggiungere, nel vero rispetto delle nuove regole, un equo, totale e diffuso benessere sociale.

IO . ITALIA considera la Politica :  Amore per il Paese, Spirito di Servizio Sociale, Rispetto per i Cittadini e le Leggi, Responsabilità  Assoluta  per  gli  Obblighi  Assunti  da  Tutti  a Tutti  i  Livelli, Riservata  ai  Soli  Cittadini  Dotati  di  tali  Qualità  e  Meritevoli  dell'Onore di Vigilare ed Imporre il Rispetto della Costituzione e delle Leggi del Paese.

Gli  obiettivi  che IO . ITALIA si  prefigge  di  raggiungere sono :

Una Politica  con:

meno  Parlamentari: 60 alla Camera  e  60 al Senato;

meno Consiglieri Regionali: massimo 10;

Cancellazione delle Province.

(Ad integrare il minor numero di politici, saranno istituiti  e  ridefiniti  ruoli  di Rappresentanza per  funzionari con preparazione amministrativa, tecnica e diplomatica).

I Comuni saranno ridisegnati “ come la prima e  più  importante  aggregazione  Istituzionale  del Paese ”.

Un'Equità Sociale che:

garantirà a tutti, nessuno escluso, una dignitosa e civile sopravvivenza. Possibile con la gestione di un'economia sostenibile e responsabile e con una rigorosa, attenta  ed  equa ripartizione delle risorse disponibili. Non ci saranno disoccupati se non per scelta o condizione di salute fisica personale. I lavoratori di ogni categoria e livello rispetteranno i doveri e si vedranno riconosciuti tutti  i loro diritti e meriti.

Una Pubblica Amministrazione Trasparente con:

nuove regole, responsabilità, senso del dovere, competenze dei dipendenti, liberamente esercitate senza le interferenze esterne, fin qui, imposte  dalla  politica, assicureranno una gestione solidale, trasparente e dinamica nel rispetto  e nell'interesse di tutti i cittadini.

Raccomandazioni, baronie, nepotismo, favoritismi, ecc. ecc. saranno banditi.

 

Le risorse dello Stato saranno gestite con assoluto rigore: Concessioni, Territorio, Patrimonio Edilizio, Storico, Archeologico  ed Artistico produrranno maggiore ricchezza , benessere e serenità per tutti i cittadini.

L'evasione fiscale sarà combattuta e severamente punita, così le Mafie ed il Contrabbando. Saranno riviste le norme fiscali per Società e Cooperative, controllati i loro Bilanci,  senza eccezioni,  da un maggior numero di  preparati  ed  incorruttibili  giovani  funzionari. Saranno scrupolosamente controllati  i Bilanci dei Partiti, dei Sindacati, delle Fondazioni, delle Associazioni  Culturali, Archeologiche, Artistiche e dello Spettacolo, delle Società Sportive ecc..  Saranno rivisitate le norme che regolano i flussi di valuta sul territorio nazionale e tra  gli altri  Stati, controllati ed adeguatamente  fiscalizzati tutti gli utili finanziari. Sarà innovata la disciplina fiscale per  i  Gruppi  di  Società collegate tra loro.

Gli Enti  non  produttivi  dovranno  essere  soppressi. Gli appalti saranno aggiudicati al ribasso partendo da Nuovi Listini  del Costo dei Lavori Pubblici,  Adottati  perchè  Sviluppati  da  Nuove Rigorose Analisi dei Costi.  Il valore dell'aggiudicazione non potrà essere  modificato in corso d'opera: lo Stato sarà obbligato, dopo un  Puntuale e  Positivo  Collaudo, a pagare, entro 60  giorni, per prime le ditte  che  hanno  eseguito  i lavori  come  subappaltatrici  e  poi  le imprese aggiudicatarie.

Giustizia

La Legge è uguale per tutti. Saranno semplificate Leggi e Procedure per rendere più breve   il percorso dei processi. Leggi e Norme complesse, come negli attuali ordinamenti, penalizzano i cittadini  più  deboli  e  meno  abbienti  e  rallentano  il  corso  della  Giustizia.

Le  pene  comminate  ai  colpevoli  saranno  integralmente applicate ed  espiate.

 

Sanità

la Sanità Pubblica sarà gestita con particolare rinnovato Rigore:

il continuo aggiornamento dei medici specialisti ospedalieri , il maggiore controllo degli studi medici privati e delle case di cura accreditate e non, il risparmio per l'acquisto coordinato  e controllato di medicinali e materiali sanitari vari, il controllo serrato sulle prestazioni  specialistiche, la riduzione delle liste d'attesa, l'istituzione di case di riposo pubbliche con assistenza medica ed infermieristica continua, la maggiore incentivazione alla RICERCA con Partecipazione anche alla Produzione di Farmaci, l'istituzione di Centri d'Eccellenza gemellati con altre strutture situate nel mondo, potranno assicurare una puntuale e più qualificata assistenza ai pazienti con una Spesa Sanitaria Nazionale ridotta;

 

Ordine pubblico

I tutori dell'Ordine Pubblico e di controllo del Territorio Nazionale, un rinnovato Esercito,  utilizzato  anche  per nuovi impieghi e  strategie, -  Capisaldi della Nazione  -  meriteranno una rinnovata dignità ed un maggiore rispetto sociale ed istituzionale. Saranno più   presenti sul territorio, professionalmente più qualificati  ed  adeguatamente   retribuiti.

 

Agricoltura, Istruzione, Ambiente Saranno ripensati e gestiti, nella loro particolare complessità, con altrettanto virtuoso rigore.

 

IO . ITALIA con la Schiacciante Maggioranza dei Cittadini Italiani che con scarso senso civico, fino ad oggi, ha subìto e tollerato  tutte le scelte imposte da un Sistema Paese occupato e gestito, con logiche spartitorie, da partiti corrotti, da occulti gruppi di potere, da tante categorie forti, che si è finalmente svegliata, farà in modo che la nostra  ITALIA  diventi un paese virtuoso e veramente democratico, che per primo, tra gli Stati, possa tornare ad essere la Nazione di riferimento per  i  Popoli  ed  i  Paesi  del  mondo.

 

Richiedi informazioni

E-mail:
Oggetto:
Messaggio:

Login